DuPont Home
DuPont™ in Italia

Milano, 10 gennaio 2011 - DuPont ha stipulato un accordo definitivo per l’acquisizione di Danisco, società attiva a livello globale nel campo degli enzimi e degli ingredienti alimentari, per 5,8 miliardi di dollari in denaro e per l’assunzione del debito netto di Danisco pari a 500 milioni di dollari. Tale accordo confermerà DuPont quale leader incontrastato nella biotecnologia industriale con innovazioni scientifiche in grado di vincere le sfide globali relative alla produzione di cibo e alla riduzione del consumo di combustibili fossili.  

“Danisco è una società di primaria importanza, un partner con cui DuPont collabora con successo già da molto tempo, nonché un innovatore nel campo della crescita sostenibile”, ha affermato Ellen Kullman, DuPont Chair e CEO.  “Danisco possiede divisioni scientifiche orientate al mercato che potranno creare interessanti sinergie con DuPont Nutrition & Health and Applied BioSciences”. 

“Questa operazione, che rappresenta una vera e propria mossa strategica per le nostre opportunità di crescita, ci aiuterà a vincere le sfide globali dei prossimi decenni poste da una popolazione in rapida crescita, soprattutto per quanto riguarda l’alimentazione e l’energia.  Inoltre, continua la Kullman, la biotecnologia e gli ingredienti alimentari potranno modificare il panorama delle imprese, che potranno adottare processi a base di materiali rinnovabili anziché di combustibili fossili e far fronte alle necessità alimentari delle economie in via di sviluppo, al fine di generare soluzioni più sostenibili e consentire la crescita dell’azienda”. 

L’acquisizione sarà finanziata tramite l’erogazione di circa 3 miliardi di dollari in denaro contante e l’assunzione dei debiti di Danisco,  dovrebbe essere perfezionata all’inizio del secondo trimestre dell’anno e cominciare a generare liquidità e utili nel 2012, ovvero il primo esercizio completo dopo l’operazione. 

Per il 2011, DuPont prevede un utile per azione tra i $3,30 e i $3,60. Questa operazione andrebbe a ridurre detta previsione dello $0,30 - $0,45 per azione su base reported.


“Danisco possiede due aziende ben posizionate a livello globale e complementari al nostro attuale know-how in ambito biotecnologico, dei progetti R&D in fase di sviluppo, nonché degli ingredienti alimentari, un insieme di elementi che offrirà interessanti ritorni economici a lungo termine.  Questo contribuirà a creare nuove opportunità anche per le altre divisioni di DuPont, fra cui quelle legate alla scienza dei materiali”, ha aggiunto la Kullman. 

Danisco è una società leader in ambito tecnologico, con eccezionali capacità di ricerca e di sviluppo applicativo.  La società produce ingredienti alimentari, fra cui additivi, colture per fermentazione e altro e dolcificanti, che rappresentano il 65% circa del fatturato totale; mentre Genencor, la divisione specializzata negli enzimi, rappresenta il restante 35%.  Danisco e DuPont sono già partner di una joint venture per lo sviluppo della tecnologia dell'etanolo cellulosico. La società conta circa 7.000 dipendenti in tutto il mondo ed opera in 23 Paesi. 

L’acquisizione sarà attuata attraverso un’offerta pubblica di acquisto da parte di una filiale di DuPont per tutte le azioni circolanti di Danisco a un prezzo unitario di DKK 665 in contanti.  Danisco ha dichiarato di voler consigliare l’offerta ai propri azionisti previa pubblicazione dei Documenti d’Offerta relativi all’OPA ed esame da parte della Autorità di Vigilanza Danese.  L’operazione è soggetta alle ordinarie condizioni di closing, fra cui specifiche approvazioni normative e l’offerta di oltre il 90% delle azioni Danisco nell’offerta pubblica.  In determinate circostanze, DuPont ha diritto di rinunciare a tali condizioni e di accettare un numero inferiore di azioni. 

Il presente comunicato stampa non costituisce un'offerta o un invito all'acquisto di azioni o una sollecitazione di offerta per l'acquisto di titoli, ai sensi della offerta pubblica o altro. L'offerta di gara sarà effettuata esclusivamente per mezzo di un Documento di Offerta e documenti che accompagnano il Documento di Offerta, che conterrà i termini e le condizioni dell'offerta di gara, compresi i dettagli di come l'offerta di gara può essere accettata. Gli azionisti di Danisco A/S sono invitati a leggere il Documento di Offerta e la documentazione relativa a loro inviata, perché contengono importanti informazioni